Come conquistare un uomo

Come conquistare un uomo

È vero, non si può fare di un filo d’erba un fascio, ogni uomo (come anche ogni donna) è diverso dagli altri per gusti, interessi, personalità e chi più ne ha, più ne metta. Viene da sé che la conquista del ragazzo dei nostri sogni dovrebbe essere calibrata in base alla persona che abbiamo davanti, e questo è verissimo. Però, almeno all’inizio, esistono delle mosse semi-universali che aiutano la seduzione, poi per il passo successivo tocca a voi, ragazze!

Fai la simpatica

Qualcuna potrebbe pensare “ma che consiglio è?!”, tuttavia è meno scontato di quanto si possa pensare. Si vuole intendere il fatto di avere un atteggiamento quanto più solare possibile, cercando di mostrarsi nella propria versione migliore, e di scherzare con lui facendo delle battute o raccontando aneddoti divertenti e ridendo ai suoi. Il motto deve essere “sorridere sempre, ma in modo sincero”, rimanendo sempre se stesse ed evitando di forzare la mano e strafare, anche perché lui potrebbe accorgersene.

Attenzione al linguaggio del corpo

Partiamo dagli occhi, la parte del corpo che probabilmente fa trasparire e trasmette più emozioni e sensazioni. Mentre si conversa, ad esempio, è molto importante guardare negli occhi il ragazzo che si desidera conquistare: il contatto visivo, infatti, non solo rappresenta un segnale dell’interesse che si nutre, ma è inoltre sinonimo di fiducia in se stesse e del sentirsi completamente a proprio agio. Passiamo ora al corpo in senso più ampio, o per meglio dire, a ciò che si comunica attraverso la gestualità. Tutte le persone con cui si ha una conversazione, compresi gli uomini, non badano solo a ciò che viene espresso per mezzo del linguaggio verbale, ma anche al linguaggio del corpo, quindi è bene saperlo usare per veicolare al meglio sensazioni e pensieri. Ad esempio, anche solo i piccoli movimenti che si compiono mentre ci si accarezza il viso e il collo possono essere visti come intriganti e seducenti. Per non parlare poi di quanto un uomo trovi attraente l’instaurazione di un contatto fisico, che può andare dal semplice sfiorare la sua mano con la propria, al toccarlo sul braccio o sulla gamba per richiamare la sua attenzione.

Sii fugace e misteriosa

È innegabile, ad oggi gran parte delle conquiste amorose hanno un’importante componente digitale e per questo bisogna tenere a mente che è sempre meglio non dimostrarsi sin da subito troppo presenti con messaggi o chiamate. Almeno inizialmente, infatti, si consiglia alle ragazze di “sparire” di quando in quando, anche solo per uno o due giorni, senza farsi sentire dall’uomo che si sta cercando di conquistare. Questo atteggiamento lo renderà curioso di sapere i motivi della temporanea “scomparsa”, facendo aumentare la sua voglia di vedere al più presto la ragazza che lo sta tenendo sulle pine. Attenzione, tuttavia, a non creare l’effetto opposto: è meglio non esagerare abusando di questa mossa, soprattutto se non si è più fermi alla fase iniziale della frequentazione. Piuttosto si può assumere un atteggiamento misterioso, facendosi sentire ma non troppo e omettendo alcuni dettagli riguardo alla propria vita. Dunque, donne, ricordatevi sempre: L’ATTESA AUMENTA IL DESIDERIO.